Storie di Bici e dintorni

Premessa...

Lo stretto legame tra il ciclismo e l'alessandrino, quel territorio che ha dato i natali ai Campionissimi prima Costante Girardengo e poi Fausto Coppi, è alla base del progetto di valorizzazione del Distretto del Novese dal titolo "Storie di Bici e dintorni", un'officina itinerante sul ciclismo che coinvolge tutto il territorio del Basso Piemonte.
Vengono raccontati i 200 anni che hanno fatto la storia della bici e la sua evoluzione, dalla Draisina del 1817 fino agli  ultimi modelli, parallelamente al contesto socio-culturale delle diverse epoche, anche grazie a fotografie, filmati e manifesti pubblicitari, senza dimenticare un omaggio ai Campionissimi del Giro: Costante Girardengo, Fausto Coppi, Gino Bartali e Marco Pantani.

Dove e quando

Sede principale il Museo dei Campionissimi, a Novi Ligure (AL), dove la sera del 4 maggio 2017 alle ore 21.00, con il Compleanno della Bici, si è svolta l'inaugurazione della mostra che ha aperto al pubblico venerdì 5 maggio, doveva concludersi domenica 2 luglio 2017 ma è stata prorogata visto il successo dell'iniziativa fino al 29 ottobre. Oltre al Museo dei Campionissimi, saranno coinvolte altre location solite e insolite nei "dintorni", che ospiteranno bici e racconti: Castellania con Casa Coppi, l’associazione Fausto e Serse Coppi, la sede comunale e l’azienda vitivinicola Vigne Marina Coppi; Gavi con il Forte; Tagliolo Monferrato con il Castello; Serravalle Scrivia con Villa Bollina; Pozzolo Formigaro con il Bar Centrale e Torino con Raviolhouse.

 

Special Guest star: i cappelli Borsalino

A partire dal 15 settembre fino al 29 ottobr,e "Dintorni" ultima parola del titolo del progetto assume una nuova connotazione, suggerisce  un evoluzione del progetto: la mostra si arricchisce di un nuovo allestimento  correrà lungo lo stesso arco l'evoluzione del cappelli #Borsalino, icona di stile, conosciuta in tutto il mondo ma che nasce nel basso Piemonte.(cliccare qui per i dettagli della "mostra nella mostra")


L'idea...

Storie di Bici e dintorni vuole coinvolgere tutti, non solo gli appassionati del ciclismo, perchè dietro il racconto di ciascuna bici,  c'è  su grande scala un pezzo di storia dell'Italia e del mondo e su piccola scala c'è il proprio ricordo, della propria infanzia, di quella dei genitori o dei nonni. E se si ha avuto la fortuna di crescere in quello che è stato definito "l'università del ciclismo" gli aneddoti che si tramandano, si intrecciano con le persone che  hanno fatto la storia del Ciclismo.

Lo scorso anno  Davide Cassani, CT della nazionale italiana maschile élite di ciclismo su strada, ci ha rilasciato un intervista, in occasione della sua partecipazione a Novi Ligure ad una serata dedicata ai Campioni, concludendendo con le seguenti parole: "La bicicletta nasce come gioco, diventa sport e poi in alcuni casi lavoro. Ma il segreto è sentirla per tutta la vita un gioco. Se devo pensare alla mia esperienza personale, la bicicletta mi ha portato a conoscere il mondo. In bicicletta rifletti, senti i profumi e gli aromi della terra, provi te stesso, ti isoli. Un viaggio fantastico. E se ci pensi bene, il primo equilibrio che trovi nella vita, da bimbo, è proprio quello in bici: magico il giorno in cui riesci da solo a viaggiare con la tua bicicletta senza le rotelline."

Ci piace pensare che anche il nostro progetto possa trasformarsi in un viaggio fantastico di racconti, luoghi, persone e curiosità!

 

storie di bici e dintorni

Storie di Bici


Prorogata Storie di bici e dintorni

Prorogata Storie di bici e dintorni

La mostra dedicata ai 200 anni della bicicletta proseguira' fino al 29 ottobre
Storie di Bici. Special Guest I cappelli "Borsalino".

Storie di Bici. Special Guest I cappelli "Borsalino".

Le bici indossano il cappello, i due mondi che si incontrano a Novi Ligure. Appuntamento domenica pomeriggio 24 settembre per le visite guidate in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio
Aspettando il #Giro100 si inaugura Storie di Bici e dintorni

Aspettando il #Giro100 si inaugura Storie di Bici e dintorni

La mostra al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure č visitabile il venerdě pomeriggio, sabato e domenica tutto il giorno