Storie di Bici. Special Guest I cappelli "Borsalino".

Il mito del cappello Borsalino alimentato dal cinema e dai grandi personaggi storici sarà in mostra a Novi Ligure al Museo dei Campionissimi in un intreccio tra bici e cappelli.

casablanca

Chissà se Humphrey Bogart sarebbe ancora ricordato con la stessa intensità se non avesse avuto un Borsalino e un trench a tracciare il cinico personaggio di Rick Blaine nella stupenda pellicola del ’42, Casablanca insieme a Ingrid Bergman?

borsalino

Il cinema ha consacrato il cappello Borsalino icona di stile l'ingegno, ma la sua affascinate storia inizia molto tempo prima ed è legata ad una storia , o forse dovremmo dire una leggenda...

Nel 1897 il maestro Giuseppe Borsalino visita la fabbrica di cappelli Battersby di Londra e si racconta che  “senza farsi vedere intinge il suo fazzoletto nella vasca della ‘catramatura’: porta così in Italia il segreto inglese per la fabbricazione delle perfette bombette”.

La qualità dei prodotti Borsalino trasforma facilmente il sogno di una piccola bottega artigiana in una vera e propria industria.

Al Museo dei Campionissimi i due secoli di storia della bicicletta, raccontati nella mostra Storie di Bici, organizzata dal Distretto del Novese si andranno ad intrecciare con l'affascinante storia dei cappelli del Museo del Cappello Borsalino, con un tris rarissimo, eccezionalmente messo a disposizione da ”Repetto dal 1871” di Novi Ligure, storica bottega nata, come cappelleria dell’Antica Casa Borsalino.

Il tutto si concluderà con il tema del cappello moderno grazie alla collaborazione con l’azienda Borsalino che ha messo a disposizione un tris della collezione A/I 2017-2018.

La nuova installazione sarà visitabile dal pubblico a partire da venerdì 15 settembre a domenica 29 ottobre, venerdì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 19.00 e sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00 nella sala espositiva 1 del Museo dei Campionissimi di Novi Ligure.

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, domenica 24 settembre dalle 15 alle 17.30 ogni mezzora circa partiranno le visite guidate alla mostra per andare a scoprire storie e curiosità che legano il mezzo di trasporto più diffuso al mondo con lo storico marchio alessandrino che quest’anno festeggia 160 anni. Per l'occasione ingresso e visita guidata alla mostra a 5 euro a persona.