Ripercorrendo brevemente la storia che si cela dietro l’organo Serassi dell’Insigne Chiesa Collegiata a Novi Ligure, una vera e propria orchestra a canne, costruita tra il 1845 e il 1848 dai fratelli della famiglia Serassi, si scopre anche una storia d’amore.

Tutto inizia quanche anno prima quando un giovane Camillo Guglielmo Bianchi manifesta passione per l’arte organaria ed entra come apprendista alla bottega dei Serassi, contribuendo alla costruzione di numerosi dei loro organi. Ben presto assimila l’arte e nel 1848, quando i Serassi (celebre dinastia di maestri organari, originari di Como, attivi per sei generazioni, dal 1720 al 1895, le loro opere sono dislocate principalmente in Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria) costruiscono a Novi Ligure il grandioso strumento della Collegiata, impiegarono diversi apprendisti tra loro il giovane Camillo che proprio a Novi Ligure, incontra l’anima gemella, si sposa, vi si stabilisce ed impianta una sua fabbrica di organi.

Sabato 5 ottobre, dalle 10 alle 12, visite guidate all’organo Serassi del 1848, il cui funzionamento sarà illustrato, con visita guidata, dal maestro Alessandro Urbano.