Anche nel nostro Paese ormai si festeggia Halloween, questa notte magica che solitamente associamo alla cultura americana e britannica. Cercando le sue origini scopriamo con sorpresa una paternità europea infatti risale alle popolazioni celtiche che abitavano le isole britanniche. Per loro, il 1° novembre coincideva con l’inizio del nuovo anno e la notte precedente venivano evocate tutte le divinità pagane a titolo di ringraziamento e buon auspicio per l’anno nuovo. Durante questa notte le porte delle dimensioni ultraterrene erano considerate aperte, e tutti gli spiriti erano liberi di vagare sulla Terra e di divertirsi insieme agli uomini. C’è da sottolineare come i Celti non temevano gli spiriti dei defunti, ma le fate e gli elfi erano considerati creature pericolose. Secondo la leggenda, in questa notte (31 ottobre) questi esseri erano soliti fare scherzi anche pericolosi agli uomini e molto probabilmente trae fondamento da questo, la tradizione molto più recente del “Dolcetto o scherzetto?” in cui i bambini, travestiti con maschere spaventose (streghe, zombi, fantasmi, vampiri) bussano di porta in porta.

E nel basso Piemonte… Novi Ligure, Arquata Scrivia, Serravalle Scrivia, Capriata d’Orba, Borghetto Borbera si sfidano a colpi di zucche e dolcetti…non vi resta che scegliere la Vostra festa preferita:

Ad Arquata Scrivia  sabato 27 ottobre  la Pro Loco Arquatese organizza la festa di Halloween, in piazza della Libertà a partire dalle ore 15 con merenda e animazione per tutti.

A Borghetto Borbera appuntamento con la Notte di Halloween, a partire dalle 21.00 dalla piazza della chiesa partirà il corteo e l’arrivo sarà al centro fieristico con percorso animato da spettri e mostri. Non mancheranno vin brulé e rinfresco.

A Capriata d’Orba  sabato 27 ottobre alle 19.30 appuntamento con la 4° Cena di Bacco di Halloween, presso i locali di San Gioacchino con un menù spaventoso e naturalmente con Travestimento pauroso(15 euro i tesserati all’associazione e 20 euro i non tesserati). Prenotazione obbligatoria entro il 24 ottobre

A Novi Ligure  sabato 27, domenica 28 e mercoledì 31 ottobre, dalle 14 alle 19,30 vi aspetta  Halloween Stazione di Novguards. Nel centro storico e nel parco castello a piedi o con il trenino vi aspetta il percorso pauroso è divertente. Organizzato dalla Pro Loco di Novi con oltre 80 comparse in costume con la collaborazione dell’istituto scolastico Ciampini, Akeron Teatro ed il Centro Danza Borrello. Dolcetto scherzetto nei negozi aderenti all’iniziativa e esposizione delle zucche e dei disegni mostruosi delle scuole elementari. Attrazioni: il treno di novguards, il gran ballo del Castel Transilvania, i sotterranei di IT, la torre di Azkaban, l’oratorio degli scherzi, il calcola zombiesmo e il cavalier senza testa. Biglietti da 3 a 5 euro.

A Serravalle Scrivia martedì 30 ottobre, dalle 17.00, Halloween in  Biblioteca  con il tradizionale laboratorio di Halloween della Biblioteca di Serravalle Scrivia, che questa volta è pensato per i bambini dai 0 ai 6 anni e che comprenderà racconti e giochi ispirati alle suggestive atmosfere di Halloween. Si tratta di un laboratorio ludico didattico con letture ad alta voce legate al progetto nazionale Nati per Leggere e giochi che metteranno alla prova la destrezza dei piccoli concorrenti.