Nuova istallazione per la Fondazione La Raia

Oak Barrel Baroque è il nuovo progetto di Michael Beutler per Fondazione La Raia – arte cultura territorio. L’artista tedesco, noto per le sue grandi installazioni scultoree legate a pratiche artigianali, create con materiali naturali come carta o legno, riciclati e riattivati in una nuova funzione, come il grande Shipyard realizzato alla 57a Biennale di Venezia, interviene per la seconda volta con le sue installazioni tra le colline de La Raia.

Oak Barrel Baroque è un’installazione che richiama la storia dell’architettura rurale creando un luogo che evoca contemporaneamente una cappella di campagna, un piccolo teatro, un rifugio dove sostare e riposare pensato per le persone che attraversano l’azienda agricola esplorando le opere d’arte che dal 2013 ne caratterizzano il paesaggio. Sviluppando la sua ricerca legata ai materiali, Beutler rielabora le forme delle costruzioni abitative e lavorative dei luoghi, ne asseconda l’atmosfera cambiandone però le caratteristiche, il fine e la funzione.

Oak Barrel Baroque, che significa “barile di quercia barocca”, è stato progettato per essere costruito con le doghe delle barrique a fine vita della cantina de La Raia. Beutler ha lavorato con un team di giovani assistenti realizzando in loco, in circa un mese di lavoro, l’intera opera, trasformando La Raia in un workshop a cielo aperto. Ogni doga di quercia ricavata dalle barriques e ogni trave, utilizzata per le strutture portanti, sono state disposte e incastrate a mano secondo una tecnica giapponese di costruzione, senza uso di viti o bulloni, per prendere la forma di un tempietto votivo con una sorta di proneo frontale, anticamera e contemporaneamente palco: l’abside della piccola struttura è una mezza botte di oltre quattro metri di diametro, appoggiata su palafitte in fondo ad una valletta circondata da querce che chiudono il cerchio vitale legato a una pianta così importante da secoli per la produzione del vino. Dal fronte di questa struttura, che evoca contemporaneamente una piccola chiesa e un piccolo teatro, si può godere, al riparo dal sole, del paesaggio e delle vigne de La Raia.

Nel 2017 Michael Beutler aveva realizzato BALES 2014/2017, una serie di opere concepite per il parco del Kunstareal di Monaco di Baviera, trasformando questo luogo urbano in un campo agricolo, in cui una roto-pressa raccoglieva, in rotoballe multicolori, lunghe cannucce colorate che l’artista, con l’aiuto dei cittadini e delle famiglie, aveva disseminato nei prati ben falciati del parco. Reinstallate nel panorama delle colline del Gavi, all’interno di una tenuta biodinamica come La Raia, BALES 2014/2017 si trasforma ulteriormente, ricordandoci le nostre responsabilità in un sistema di produzione di massa che mette a rischio l’esistenza stessa degli elementi naturali.

Oak Barrel Baroque entra a far parte della collezione della Fondazione ed è visibile al pubblico, come tutte le altre opere, gratuitamente su prenotazione. La stessa inaugurazione, prevista per il 2 ottobre 2021 presso l’azienda agricola biodinamica La Raia, è aperta al pubblico su prenotazione e si terrà alla presenza di Michael Beutler.
INAUGURAZIONE
Sabato 2 ottobre 2021, ore 16.00
La Raia, Novi Ligure (AL)
Necessaria la prenotazione a segreteria@fondazionelaraia.it

Articoli correlati

Aperture al Forte di Gavi

Aperture al Forte di Gavi

La storia del Forte di Gavi si articola su vari periodi, la struttura originaria edificata poco...

Il Distretto del Novese

Raccontiamo il territorio, che si estende nella parte sud-orientale del Piemonte, in Provincia di Alessandria, in tutte le sue declinazioni: arte, enogastronomia, eventi, percorsi, tradizioni e curiosità.

Scoprirete con noi il bello e il buono del Novese, Val Borbera e Alto Monferrato! 🙂

Iscriviti alla nostra newsletter

error: Questo contenuto è protetto

Pin It on Pinterest

Share This