Novi Ligure si prepara per la 411° edizione della Fiera di Santa Caterina.

Facciamo un passo indietro e proviamo a raccontarvi la  storia della Fiera di Santa Caterina
La sua origine risalga addirittura tra il XII e il XVI secolo, ma la nascita ufficiale è data 1607 quando il Senato genovese accoglie la richiesta fatta dai Rettori della Comunità di Novi e istituisce tre fiere annuali: la Fiera di S. Caterina (25 novembre), di S. Giorgio (23 aprile) e di S. Bartolomeo (24 agosto). Quella di S. Caterina finirà col prevalere perché sulle altre si sovrapposero le cosiddette Fiere di Cambio, che cessarono definitivamente l’attività nel 1752. Il commercio dei bovini e degli equini fu sempre il punto forte del mercato insieme alla “festa” dei tacchini che, vivi, venivano condotti alla vendita. Nel 1838, l’inaugurazione del Teatro “Carlo Alberto”, oggi “Romualdo Marenco”, offre la possibilità di abbinare commercio e spettacolo.
Aperto proprio il 25 novembre, il teatro diventerà negli anni una costante di prima grandezza nell’economia della fiera. Alla fine dell’800, le attrazioni erano sistemate in Piazza XX Settembre (con le giostre spinte a mano dai ragazzi o tirate da cavalli bendati) e solo nel secondo dopoguerra in Piazza del Maneggio, oggi intitolata a Stefano Pernigotti. La fiera si è svolta anche durante il corso delle due guerre mondiali e fu sospesa soltanto nel 1944, l’anno dei bombardamenti aerei più tragici.

Fiera di Santa Caterina by C. Olivieri

Tornando all’edizione 2018 ecco il programma dettagliato:

dal 23 al 25 novembre 2018 (dal mattino fino a tardo pomeriggio):

  • esposizione di bancarelle lungo Viale Saffi,  Corso Marenco, Via Girardengo, Via Roma, piazza Dellepiane
  • Macchine agricole in mostra in Viale dei Campionissimi
  • Luna Park in Piazza Pernigotti dal 16 al 25 novembre

Inoltre, nella giornata del 25 novembre sfilata con carrozze d’epoca, per le vie cittadine, battesimo della sella ed esposizione dei trattori d’epoca in Viale dei Campionissimi.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Commercio del Comune di Novi Ligure.