Maurizio Lastrico e i MARLENE KUNTZ a Carrega Ligure

Il Festival itinerante di musiche, luoghi e tradizioni ‘Appennino Futuro Remoto’ arriva a Carrega Ligure sabato 22 luglio 2023 e domenica 23 luglio 2023 per due giornate ricche di eventi e tanti ospiti speciali, in un contesto naturale bellissimo come quello di Prato Pussai, allestito per l’occasione grazie a un grande impegno organizzativo.

L’apertura straordinaria della due giorni sarà con lo spettacolo “Lasciate ogni menata voi che entrate” previsto per il sabato alle 18 del noto comico e attore genovese Maurizio Lastrico, per ridere e pensare grazie alla sua sperimentazione sul linguaggio parlato e scritto che nasce dall’osservazione di realtà fra loro molto distanti: il mondo dei bar, in cui si mescolano borbottii e luoghi comuni, gli oratori, i teatri stabili in cui si mettono in scena i grandi classici, le scuole, la campagna e la città senza dimenticare i suoi endecasillabi “danteschi”, che mescolano il tono alto e quello basso, raccontando con ironia di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita. Sarà l’unico evento a pagamento e comprenderà anche un aperitivo nel costo del biglietto d’ingresso (posto unico), acquistabile online sul sito web di Vivaticket CLICCANDO QUI
Per i bambini fino agli 11 anni compresi saranno disponibili tagliandi omaggio da ritirare direttamente sul posto.
Numerosi, inoltre, i laboratori. Il primo sarà dedicato alle danze del luogo con i Ballerini del Connio e Lo Stivale che Balla, accompagnati dalla musica di Fabio Paveto e Claudio Cacco.
C’è grande attesa anche per i Marlene Kuntz. Domenica 23 luglio, alle 17,30, la band cuneese presenterà in un concerto a ingresso gratuito il nuovo album ‘Karma Clima’, nel quale affronta il tema attualissimo del cambiamento climatico. La collaborazione con territori che hanno definito la loro identità attraverso la valorizzazione delle proprie radici e l’incontro con tanti amici che si occupano di riqualificazione ambientale è diventata un generatore di idee a cui partecipano con curiosità ed entusiasmo. Valori di rete, cooperazione e collettività diventano quindi i garanti di rilancio di un luogo che altrimenti sarebbe abbandonato. I Marlene Kuntz, attraverso la loro musica, si impegnano quindi in prima persona. Sebbene il concerto sia gratuito, gli organizzatori invitano i partecipanti a portare un libro per arricchire gli scaffali della biblioteca comunale.
La due giorni propone anche eventi per tutti, bambini compresi, in un’area dove saranno presenti stand con prodotti del territorio, manufatti artigianali, ristorante e una zona adibita al campeggio libero e alla sosta camper.

Usare la fantasia per creare situazioni immaginarie e immedesimarsi in qualcuno diverso da sé è la base di qualsiasi gioco di ruolo a cui ci si potrà approcciare guidati da Ruben Franceschi e Simone Damonte.

Grazie a Matteo Calabrò, si potrà scoprire e approfondire il canto.

I curiosi potranno poi modellare l’argilla, scolpire il legno e disegnare.

I palati di tutti saranno messi alla prova grazie ai piatti cucinati da Massimo Martina e Pietro Gasparini all’aperitivo di Tomaso Grosso e Francesco Lot. Assaggi di quanto il pubblico potrà poi trovare nei vari stand: dal ‘Pane di Appennino Futuro Remoto’, con una ricetta speciale creata da Irene Calamante, al miele di Alberto Reale da cui si potranno scoprire anche i segreti sulla vita delle api e del suo mestiere di apicultore. Tra le proposte non mancherà la carne dell’azienda agricola Fortunato, che porta le mucche al pascolo proprio a Carrega.

Per chi vuole godersi la zona sulle due ruote, sarà possibile salire sulle e-bike guidati da Silvia Gogna.

Il territorio vissuto di notte ha un fascino particolarmente suggestivo e allora, con un’escursione notturna organizzata dalla guida professionista Irene Zembo, sarà possibile scoprire gli odori, le voci del bosco e il cielo stellato per vivere un’esperienza unica.

Prima di andare a dormire in camper o in tenda, nell’area messa a disposizione per l’occasione, il ballo di mezzanotte tra sabato e domenica sarà la perfetta chiusura di una giornata vissuta in serenità per poi svegliarsi al mattino e fare colazione sul prato.

Domenica si potrà raggiungere Carrega in e-bike percorrendo un tragitto che partirà da Vegni per raggiungere poi il borgo con un’altra guida professionista come Alessandro Allegro.

Per raggiungere in auto Carrega Ligure, a causa della presenza di una frana sulla SP 147 lungo il versante piemontese, si deve percorrere la viabilità ligure.

Per informazioni e dettagli sulle modalità di partecipazione, telefonare al 3772748083 o inviare un’email


Un lavoro di squadra reso possibile grazie al bando europeo Borghi Storici finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero della Cultura nell’ambito del PNRR, che il piccolo centro della Val Borbera ha vinto classificandosi addirittura al sesto posto in Italia su un totale di 1800 domande presentate. Sono numerose le persone impegnate nella buona riuscita del progetto che ha come obiettivo il miglioramento dello sviluppo socio-economico del vasto territorio comunale.


Consulta il calendario Eventi con tutti appuntamenti in programma nel Novese, Alto Monferrato e Val Borbera

Calendario eventi



Per altri suggerimenti vi consigliamo di scaricare sul Vs smartphone la ns app #VisitDN con una raccolta di 150 luoghi da scoprire tra arte cultura e bel vedere e una sezione dedicata all’enogastronomia. Per scaricarla cliccate qui

Articoli correlati

Serravalle con Gusto

Serravalle con Gusto

Il Comune di Serravalle Scrivia festeggia la primavera con la seconda edizione della Festa...

Il Distretto del Novese

Raccontiamo il territorio, che si estende nella parte sud-orientale del Piemonte, in Provincia di Alessandria, in tutte le sue declinazioni: arte, enogastronomia, eventi, percorsi, tradizioni e curiosità.

Scoprirete con noi il bello e il buono del Novese, Val Borbera e Alto Monferrato! 🙂

Iscriviti alla nostra Newsletter

error: Questo contenuto è protetto

Pin It on Pinterest

Share This