Il castello di Borgo Adorno con la sua posizione dominante su tutta la Val Borbera, in occasione della giornata nazionale delle Dimore Storiche Italiane, apre al pubblico gratuitamente, domenica 19 maggio (orario 10:00-13:00 e 14:30-17:30). Per l’occasione sarà possibile visitare gratuitamente la collezione di arte contemporanea Clemen Parrocchetti, gli interni e i cortili esterni del Castello. Preferibile la prenotazione via email a info@castellodiborgoadorno.it

Il castello entra, dal 2018, a far parte del circuito Abbonamento Musei Torino Piemonte, in tale veste è aperto al pubblico due week end al mese nei mesi estivi. I possessori della tessera  possono accedere liberamente nel castello, la cui storia vede i primi documenti risalire al 1176.

Nel 1518 Tolomeo Spinola lascia eredi dei propri feudi, Borgo incluso, i fratelli Antoniotto e Gerolamo Adorno.

Intorno al 1650  gli Adorno  decisero di intervenire  sulla struttura per essere trasformata nella dimora gentilizia che è arrivata fino ai nostri giorni.

Punti di forza di questa dimora storica, oltre  alla sua posizione, la presenza di un arredamento in gran parte originario e la collezione di arte contemporanea di Clemen Parrocchetti, discendente degli Adorno, che qui ha vissuto e lavorato a lungo.