L’ape italiana o ape ligustica (Apis mellifera ligustica Spinola, 1806) deve la sua identificazione e catalogazione al Marchese Massimiliano Spinola, uomo di grande ingegno scrisse il suo lavoro più importante proprio durante la sua permanenza nel castello di Tassarolo, dove osservò e descrisse molti insetti tra cui l’ape italiana.

Proprio il mondo delle api e il miele, domenica 30 settembre, saranno i protagonisti nel centro storico di Gavi, via Mameli ospiterà per tutto il giorno produttori del miele e dei prodotti tipici locali.

Nel palazzo comunale mostra a cura del Museo dell’apicultura Cascina Maglietto e alle ore 16.00 si svolgerà il convegno a cura di Aspromiele “Il Mondo delle Api”. A seguire, alle ore 17.00  Massimo Arcalini, selezionatore dei formaggi artigianali parlerà de “l’utilizzo del miele in cucina: il miele con il formaggio”.

Non mancherà lo street food e l’intrattenimento per i più piccini.

L’evento organizzato dall’associazione Esercenti gaviesi in collaborazione con l’amministrazione comunale vuole andare a far rivivere la tradizionale festa del miele che veniva ospitata a Gavi negli anni ’70.