Nel periodo delle feste, tra gli itinerari per scoprire il  basso Piemonte non può mancare quello alla ricerca dei  presepi che animano location solite e insolite dei borghi del Distretto del Novese, vere e proprie opere d’arte frutto dell’ingegno, passione e artigianalità.

Al confine tra Piemonte e Liguria, Voltaggio un grazioso borgo, una naturale ambientazione per la mostra “Voltaggio: 20 Presepi sotto la Stella” che ogni anno anima il paese, quest’anno dal 23 dicembre al 13 gennaio.

Nella frazione di Gavi, a Pratolungo il presepe “Wainer” in Via Case Rosè 34/A (davanti al campo sportivo) sarà visitabile fino a domenica 13 gennaio 2019. In pochi anni è diventato una vera e propria attrazione durante il periodo natalizio per grandi e piccini e non solo per gli abitanti della frazione di Gavi!
Una vera e propria “opera d’arte” che prende il nome dallo stesso signore del paese che per tutto l’anno lavora con impegno e passione per rendere quest’opera artigianale sempre più bella e ricca di dettagli.

Appuntamento anche a Gavi con il presepe realizzato dalla Sig.ra Rosa Repetto che riproduce il borgo tra le Bandiere arancioni del Tci, collocato a piano terra del Palazzo Comunale. Questo e tanti altri vi aspettano nella mostra di presepi itinerante per il borgo fino al 6 gennaio 2019. Da non perdere  quello nell’Oratorio dei Rossi di Gavi che ospita il Presepe Artistico ad opera di Rinaldo Repetto, confratello della Confraternita dei Rossi, come ogni anno dal 2007, allestisce questo magico presepe che riproduce uno spaccato del territorio della Val Lemme .
Il presepe all’interno dell’oratorio che sarà aperto al pubblico dalle ore 10 alle 12,30 e dalle ore 15 alle 18.30 nei giorni :
domenica 30 dicembre 2018- martedì 1°gennaio 2019- domenica 6 gennaio 2019 e domenica 13 gennaio 2019.

Da non perdere la casa gotica nel centro di Arquata Scrivia, dove che vi attende la mostra di presepi e diorami grande e piccini ma tutti realizzati con una meticolosa cura di particolari dall’ associazione Arqua.Tor Presepi Onlus a partire dall’8 dicembre fino al 20 gennaio (sabato, domenica e festivi dalle 14.30 alle 18.30)

Nell’alto Monferrato tappa a Mornese dove la Cripta della chiesa di San Silvestro  è sede di esposizione di piu’ di 70 presepi provenienti da tutto il mondo. Orario di visita il 25-26-29-30-31 dicembre e il 1-5-6 gennaio 2019 dalle 15.00 alle 18.00.

Anche quest’anno sarà visitabile nella foresteria del parco del Castello il presepe meccanizzato di San Cristoforo dove sono raffigurate le attività dell’epoca arricchite da parti in movimento e da una fedele rappresentazioni di monumenti e nuovi scorci del territorio.

Si potra’ visitare a partire dalla mezzanotte del 24 dicembre e resterà aperto fino al 6 gennaio, visitabile festivi e prefestivi dalle 15 alle 17.

Altra location da non  perdere, a Cassano Spinola: il  Presepe del Babba. Ogni anno da circa trent’anni il sig. Enrico Baiardi crea nel suo giardino una bellissima rappresentazione della Natività, impossibile non notarla!
Il presepe di Cassano è una ricostruzione del paese come avrebbe potuto apparire cento anni fa, assolutamente da vedere. Si trova all’ ingresso del paese arrivando da Serravalle Scrivia quasi davanti caserma carabinieri sulla destra.

Se anche voi conoscete piccoli e grandi presepi visitabili nel basso Piemonte, segnalateceli via mail scrivendo a  info@distrettonovese.it