La meridiana, detta anche orologio solare misura il tempo in base alla posizione del Sole.

A Novi Ligure, sulla facciata di palazzo Negroni, che si affaccia in Piazza Dellepiane, troviamo due meridiane: la più antica a ore italiche, che indica quante ore mancano al tramonto del sole e l’altra con un orologio solare basato sul calendario rivoluzionario francese con le settimane divise in  dieci giorni, le ore divise in decimi e centesimi. Sopra le due meridiane è rappresentata la dea Minerva che conduce il carro del sole e a contorno sono arricchite da pitture rappresentanti i segni zodiacali.
Caduto il dominio della Repubblica Francese i mesi tornarono ad avere il nome attuale, si ritornò alla numerazione sessagesimale, ma rimase l’uso delle ore “francesi”.
Questo complesso gnomonico è unico in Italia e in particolare la meridiana a ore decimali, è una rarità sopravvissuta insieme ad altri due orologi in Francia e uno a Boston. 

Per approfondimenti: Le meridiane di Alberto Rebora