Un percorso ad anello, che offre bellissime vedute panoramiche sull’Alta Val Borbera, ricalca in parte i limiti idrografici del bacino del torrente Besante. Punto di partenza e arrivo dell’anello è la località Borgo Adorno situata alle pendici del monte Giarolo, sotto al quale si staglia la sagoma massiccia e possente di una struttura medievale: il castello di Borgo Adorno. Costruito su uno sperone roccioso a picco sul torrente Besante, il castello domina l’intera Val Borbera. Il suo fascino è dovuto non solo alla posizione dominante su una valle incontaminata senza alcun elemento strutturale o naturale di disturbo, ma anche all’integrità della struttura, che risponde alle descrizioni del XVII secolo, alla presenza di un arredamento in gran parte originario, nonché alla collezione di arte contemporanea di Clemen Parrocchetti, discendente degli Adorno, che qui ha vissuto e lavorato a lungo.

Il percorso:

dal bivio dell’allevamento capre, nei pressi di Borgo Adorno, si imbocca il sentiero CAI n. 200 che percorre il crinale lungo la Costa Bregni e la Costa delle Vaie; l’ambiente è decisamente piacevole e offre molti scorci panoramici sull’Alta Val Borbera;

seguendo il versante boscato si scende di quota fino a giungere in breve al bivio di Caviggino (607 m s.l.m.) e,
successivamente, alle Cascine Carrano(420 m s.l.m.), un piccolo nucleo di case ristrutturate nei pressi del torrente Besante;

superato il primo guado sul torrente Besante si risale sull’altro versante, seguendo il corso d’acqua per un lungo tratto lungo la sponda idrografica sinistra e attraversandolo in altri due punti;

dopo il terzo guado, all’altezza di Campana, il sentiero prosegue su un’ampia mulattiera che prima conduce alla chiesa di Case Braglia, per poi proseguire fino alla Parrocchia Assunzione di Maria Vergine che sorge ai piedi del castello di Borgo Adorno;

giunti a Borgo Adorno, l’escursione termina con la visita guidata al Castello di Borgo Adorno e alla Casa Museo che ospita l’archivio delle opere di Clemen Parrocchetti.

Il percorso può eventualmente  proseguire fino alla cima del Monte Giarolo

Sabato 25 agosto escursione guidata, luogo di ritrovo Loc. Borgo Adorno, alle ore ore 9,00

difficoltà E = escursionistico, segnavia n. 200
dislivello e lunghezza percorso + 500 m; 11 km
tempo di percorrenza 3/4 h di camminata +2 h di visita al castello
tipologia escursionismo
dislivello e lunghezza percorso + 500 m; 11 km

Come si raggiunge: autostrada A7 Milano/Genova uscita Vignole Borbera/Arquata. Seguire sp.140 per Pertuso. Superata le Strette seguire a sinistra la provinciale che risale in poco meno di sette chilometri alla frazione di Borgo Adorno.

Informazioni
Irene Zembo 328.1229709 info@borberambiente.it

Prenotazioni
Chiara Priori 02.45373540 chiara.priori@celeber.it

Costi
quota 15 euro adulti e 8 euro bambini fino a 12 anni + 5 euro biglietto ingresso al Castello/Casa Museo prenotazione immediata sino a esaurimento posti

La quota comprende:
escursione guidata e illustrazioni geologico naturalistiche;
polizza assicurativa «medico-bagaglio»;
materiale illustrativo e gadget (contapassi);
visita alla Casa Museo Clemen Parrocchetti.

La quota non comprende:
il pranzo al sacco;
il trasporto.
organizzazione tecnica AGENZIA VIAGGI CELEBER s.r.l.
Via Boccaccio, 4 – 20123 Milano
Tel. 02.45373540