Il Sentiero del Boschetto – 299 percorre alcune delle zone più suggestive della frazione di Pratolungo di Gavi e la congiunge  con il sentiero europeo E1, un percorso che collega Capo Nord (Norvegia) con Capo Passero (Sicilia), attraversando da nord a sud l’intero continente europeo per un totale di oltre 6.000 km

Il punto di partenza è la piazza antistante la chiesa parrocchiale, da lì bisognerà seguire il segnavia n°299 di colore bianco e rosso. Il primo tratto che si percorre conduce alla vecchia mulattiera che proviene dal borgo di Pratolungo Inferiore; si incrocia anche un’antica diramazione della Via Postumia. All’incrocio in corrispondenza della “Masseria Cappelletta”, termina il sentiero 299. Svoltando a destra ci si immette sull’E1 in direzione di Sottovalle-Colla del Prete, mentre svoltando a sinistra si può percorrere un tratto dell’E1 in direzione di Arquata Scrivia fino a raggiungere il bivio con il sentiero 299 A, che permette di scendere verso Pratolungo Superiore e creare così un percorso ad anello.

Nel periodo primaverile, percorrendo il sentiero 299 si possono ammirare splendide fioriture di orchidee selvatiche, alcune molto rare come le “Ophris”. Se si è fortunati , camminando silenziosamente è possibile sentire e  scorgere anche il capriolo.

Se si punta lo sguardo al cielo non è raro poter ammirare  il volteggiare della poiane e nel periodo estivo anche il biancone.


Lunghezza: 6,4 km circa
Tempo di percorrenza: 2 ore circa
Difficoltà: E (escursionistico)
Periodo consigliato: marzo – novembre

 

Foto by Guida Ambientale Pratolungo