Il 2019 si apre con un bel traguardo per il Distretto del Novese, impegnato da anni nella promozione e valorizzazione del Basso Piemonte come destinazione turistica.

Una pagina ricca di contenuti che spaziano dall’arte, agli eventi, all’enogastronomia, senza tralasciare itinerari e curiosità, che giorno dopo giorno fidelizza e accresce il suo pubblico raccogliendo numerosi like, commenti e condivisioni.

I dati pubblicati il 21 gennaio 2019 dalla piattaforma americana Likealyzer non lasciano dubbi:  con una valutazione di 97 su 100, su un campione di 1.680.195 pagine analizzate, il canale Facebook del Distretto del Novese è al primo posto sia nella classifica italiana che in quella europea e al terzo posto nella graduatoria mondiale a pari merito con altre quattro pagine.

La piattaforma di monitoraggio Likealyzer misura le potenzialità e l’efficacia delle pagine di Facebook, il social più famoso al mondo, e assegna un punteggio (rank). La valutazione non è limitata al solo numero di followers (Fans della pagina), bensì si estende a parametri ben più specifici per identificarne la reale qualità espressa dalla pagina (numero di post giornalieri, like, commenti, condivisioni, tipologia di post).

Il Distretto del Novese ha puntato da sempre sul web e sui social che permettono anche alle piccole realtà di intercettare pubblici lontani senza impegnare importanti risorse economiche che invece sono necessarie per le campagne promozionali tradizionali.

Alla base di tutto, tempo, costanza e soprattutto collaborazione. Perché, il vero segreto di una destinazione turistica di successo è il saper “fare rete”. La condivisione di conoscenza e professionalità sono un’arma potente, capace di superare barriere e ostacoli, ponendo la visione d’insieme come obiettivo primario per la crescita del territorio. Il Distretto del Novese agisce in quest’ottica, lavorando sulla propria capacità di aggregare e valorizzare tante realtà diverse in un unico grande racconto fatto di storia, tradizione, enogastronomia ed eventi.

Svelare una leggenda, un piatto tipico, una curiosità diventa il pretesto per far correre per chilometri e chilometri una notizia che porta con sé anche qualcosa di più, l’essenza stessa del territorio.

Come è successo molte volte in questi mesi questo giro del mondo di parole fa sì che le persone vengano spinte a scoprire proprio quella parte del Piemonte che non ti aspetti ma che sicuramente saprà sorprendere positivamente.

Per la foto abbiamo scelto la chiesetta sul Monte Tobbio di Lorenzo Colombo protagonista il 3 gennaio 2019 del post sulla pagina Facebook del Distretto del Novese  che ha fatto registrare una portata organica di 56.589 (post non sponsorizzato) e 4657 tra reazioni, commenti e condivisioni, su una pagina Facebook che alla data del 2 gennaio 2019, contava 7003 “mi piace”.