Il Castello di Pozzolo Formigaro

Il castello di Pozzolo Formigaro risale al XI secolo, anche se non rimane molto della costruzione originaria. Il castello ebbe una profonda ristrutturazione a partire dalla metà del ‘400 diventando un caposaldo del Ducato Milanese contro l’espansione di Genova, di quel periodo sono rimaste solo poche parti, mentre altre sono state modificate o distrutte, tanto da rendere difficile immaginare quale estensione e caratteristiche avesse. L’elemento meglio conservato è il corpo del fronte d’ingresso che mantiene l’aspetto di una robusta e compatta rocca di pianura, una sorta di mastio al quale si agganciano gli altri edifici. Il castello è ora sede del comune.

Il tour in castello

Nella sala consiliare si conservano cinque fucili ad avancarica della Guardia Nazionale (1848) e gli Affreschi di Franceschino Boxilio e scuola (Madonna con Bambino, Santa Lucia, San Biagio, San Francesco), del secolo XV, strappati dalla Chiesa di Nostra Signora delle Ghiare.

Castello di Pozzolo_Affresco Mad con Bimbo

Castello di Pozzolo_Affresco Madonna con Bambino con Bimbo

Della medesima provenienza sono la grandi tele con San Bovo e una curiosa scultura di legno policromo: è una Madonna con Bambino che racchiude in seno il Redentore assiso con la Croce; all’interno delle ante due angeli in adorazione del Cristo (sec. XV).

Castello di Pozzolo Formigaaro _cultura di legno policromo

Castello di Pozzolo Formigaaro _cultura di legno policromo

Sempre nel salone di rappresentanza è custodita una suggestiva Natività del ‘700 (donata alla Pro Loco dalla Mª Emma Dellachà); un ritratto del canonoco Bottazzi, opera di Tirso Capitini; un ritratto del Marchese Morando, uno di gentiluomo e uno di gentildonna; un grande medaglione con fotografia di G.B.Oddini.
Al piano inferiore è stata ricomposta una Tomba Romana a pozzetto per incinerazione (II sec. d.C.) corredata di una lucernetta fittile con marchio FORTIS; fu rinvenuta nel 1958 in località Zinzini, non lontano dalla Via “Aemilia Scauri”.

Castello di Pozzolo Formigaaro _sala

Castello di Pozzolo Formigaaro: salone di rappresentanza

Le aperture 2020

Il castello è visitabile domenica 11 e 18 ottobre in queste fasce orarie 14.30, 15.30 ,16.30  su prenotazione scrivendo a info@comune.pozzoloformigaro.al.it  oppure telefonando al numero telefonico 0143.417054 dalle ore 8.30 alle 12.30.
Le prenotazioni, per motivi organizzativi, si chiudono il venerdì alle 12.30. Le visite sono gratuite ed effettuate da una guida turistica con conoscenza delle lingue inglese, francese e tedesco.

Per ottemperare alle disposizioni legate all’emergenza sanitaria in corso,  i gruppi saranno di max 5 persone all’ora.


Per scoprire tutti i luoghi da non perdere di Pozzolo Formigaro e del territorio del Distretto del Novese, suggeriamo di scaricare gratuitamente la app del Distretto del Novese (per Android) Visit Distretto del Novese

Articoli correlati

Il Distretto del Novese

Raccontiamo il territorio, che si estende nella parte sud-orientale del Piemonte, in Provincia di Alessandria, in tutte le sue declinazioni: arte, enogastronomia, eventi, percorsi, tradizioni e curiosità.

Scoprirete con noi il bello e il buono del Novese, Val Borbera e Alto Monferrato! 🙂

Iscriviti alla nostra newsletter

Pin It on Pinterest

Share This