In programma per domenica 14 aprile, rinviato causa maltempo, finalmente ci siamo…

Domenica 5 maggio il centro storico di Bosco M. sarà invaso di colori con l’edizione 2019 di Bosco Fiorito, la Mostra-Mercato di piante, fiori e prodotti da giardino, organizzata dall’Associazione Amici di Santa Croce di Bosco Marengo, con il patrocinio del Comune di Bosco Marengo.  L’evento si colloca all’interno delle manifestazioni per i festeggiamenti del Santo Patrono San Pio V.

La festa patronale prende il via  la sera del 1° maggio alle 20.30 con la processione, dalla chiesa parrocchiale alla chiesa di Santa Croce all’interno del complesso monumentale, dove il 2 e 3 maggio alle 21 avrà luogo il Triduo di preparazione alla festa .

Sabato 4 maggio appuntamento con la Fiera padronale lungo le vie del paese e alla sera cena in piazza. Domenica alle 10 nelle vie di Bosco M.  concerto della banda musicale Romualdo Marenco di Pozzolo e alle 10.45 a Santa Croce benedizione dei centauri. La messa solenne sarà celebrata alle 11 nella chiesa di Santa Croce e si concluderà con la processione, che riporterà la statua del santo all’interno della chiesa parrocchiale. Da non perdere la sera  la cena in piazza.

Domenica 5 maggio, solo nel pomeriggio, sarà anche possibile visitare monumenti e musei di Bosco Marengo:  la casa natale di Papa Pio V, le antiche mura del Paese, la Chiesa Parrocchiale dei S.S. Pietro e Pantaleone, l’antico lavatoio con il vecchio mulino, il museo naturalistico della Garzaia, la Chiesa di S. Antonio ed il Complesso Monumentale di Santa Croce con la sua Chiesa, il suo Convento ed il Museo di Santa Croce, dove si potrà ammirare l’opera recentemente restaurata “Il Martirio di San Pietro da Verona” di Giorgio Vasari.

A tutto ciò si andrà ad aggiungere nella giornata del 5 maggio la mostra di Bonsai a cura del Bonsai Club Alessandria di Bosco Marengo, una mostra di pittura a tema floreale  Per i più piccoli divertimenti e giochi con la possibilità di avvicinarsi al mondo dei cavalli attraverso il Battesimo della Sella a cura della scuderia “I Tre Ponti” di Cassano Spinola.