C’è un fascino tutto speciale a “riscoprire” e riportare in vita oggetti del passato, arricchendo così il proprio arredamento di casa, in un mix speciale tra “nuovo” e “vecchio” che si completano a vicenda.

Che sia una radio, una sedia, un vecchio giradischi, i complementi di arredo anni ’40-’50-’70, tutti questi oggetti permettono di creare uno stile unico e personalizzato alla propria casa. Se siete alla ricerca del Vostro complemento di arredo dal sapore un po’ retro’ o se preferite Vintage, non perdetevi l’appuntamento nel centro storico di Novi Ligure con Novantico: il gran mercato del piccolo antiquariato.

Tra gli oggetti che si possono trovare  ci sono i macina caffè.
I primi prototipi apparvero contemporaneamente in Europa e Turchia nel XVII secolo. Il paese europeo dove maggiormente si diffuse questo strumento, fu la Francia, anche se il primo vero modello di macinino fu costruito da Richard Dearmann, un fabbro inglese di Birmingham, nel 1799. Successivamente, ebbe una grande diffusione negli Stati Uniti, dove nel 1818, Increase Wilson depositò il brevetto del primo macinacaffè a muro.
Dopo la Rivoluzione industriale, la produzione del macinacaffè divenne industriale. Su tutte, la francese Peugeot (la nota industria automobilistica) che avviò tale produzione verso il 1842, marchiando i macinini con il leone, l’immagine storica della ditta. In Italia, prima impresa costruttrice di macinini fu la piemontese Tre Spade identificati dalla targa riportante il marchio ” Tre Spade “, inventato dai Fratelli Bertoldo.

L’appuntamento per gli appassionati è solitamente 4° sabato del mese ad eccezione di novembre anticipato al 16

Date 2019:
26 gennaio | 23 febbraio | 23 marzo | 27 aprile | 25 maggio | 22 giugno | 27 luglio | 24 agosto | 28 settembre | 26 ottobre | 16 novembre | 28 dicembre.

N.B. a causa dell’evento alluvionale verificatosi il 21 ottobre l’edizione di novantico prevista per il 26 è stata annullta