In occasione della nona edizione della Giornata Nazionale ADSI domenica 19 maggio 2019 si potranno visitare gratuitamente oltre 30 dimore storiche in tutta la regione tra cui sette nell’Alessandrino: il Castello di Borgo Adorno a Cantalupo Ligure, il Castello di Gabiano, il Castello di Rocca Grimalda, il Castello di Sannazzaro a Giarole, Palazzo Gozzani di Treville a Casale Monferrato, Villa La Marchesa a Novi Ligure e Villa La Scrivana a Valmadonna.>

La nona edizione dell’iniziativa promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane si pone l’obiettivo di sensibilizzare i visitatori sul valore storico, artistico e socio-economico di una parte del nostro patrimonio culturale la cui tutela e conservazione sono interamente affidate ai proprietari privati, che contribuiscono a mantenerlo in vita e a tramandarlo intatto alle generazioni future. Anche quest’anno la Giornata Nazionale ADSI rientra all’interno della European Private Heritage Week, istituita dalla European Historic Houses Association – a cui l’ADSI aderisce – e giunta alla seconda edizione, con in programma una serie di attività proposte da numerose organizzazioni europee per celebrare il patrimonio storico-artistico e paesaggistico di proprietà privata in tutta Europa.
La Giornata Nazionale ADSI di domenica 19 maggio 2019 permetterà ai visitatori di accedere gratuitamente alle dimore storiche aderenti in due fasce orarie: al mattino dalle ore 10 alle ore 13 e al pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 17:30. Le aperture delle dimore storiche offrono ai visitatori un’ampia scelta tra eventi culturali, mostre, concerti e degustazioni.

Tra le residenze piemontesi che aderisco all’iniziativa, aprira’ le porte al pubblico anche la Tenuta La Marchesa a Novi Ligure (via Gavi, 87 – 15067 Novi Ligure – AL) che, con i suoi prestigiosi vigneti, boschi e un lago privato, si estende su una superficie di 76 ettari nella zona del Gavi. Un appuntamento da non perdere è quello di una vera festa/happening in campagna con la visita guidata ai vigneti, ai giardini storici della villa, alla cappella, alla cantina con spiegazione del processo di vinificazione.

Ultima sorpresa nella limonaia: il Mercatino della Marchesa con i prodotti delle aziende agricole del territorio che forniscono il ristorante dell’agriturismo della Marchesa (formaggi, canestrelli di Novi, miele, marmellate, salumi, ecc…). Saranno presenti anche artigiani della zona: un fabbro con i suoi ferri battuti, un fotografo con le sua macchina pronto a rubare il miglior scatto, pittori di Novi Ligure con la loro mostra di quadri e l’associazione FISAR (delegazione di AL e AT). Terminata la visita ai vigneti ed alla cantina potrete assaggiare gratuitamente focacce varie appena sfornate dai nostri forni a legna, in abbinamento ai nostri vini, che oltre avere ad bassi solfiti esprimono al meglio i profumi naturali del vitigno senza nessun passaggio in legno. Si può concludere la visita con una passeggiata al lago, dove su tutto il contorno potrete ammirare una distesa di fiori di loto e sulle sponde una bordura di iris acquatici.
Contatti per ulteriori informazioni:
Tenuta la Marchesa, Via Gavi 86 Novi Ligure
Agriturismo 0143-314028
Azienda 0143-743362
E-mail: hotel@tenutalamarchesa.it oppure info@tenutalamarchesa.it