Ceci tra storia, curiosità e cucina

Il cece è il seme della leguminosa Cicer arietinum e viene coltivato nell’area mediterranea da tempi immemorabili.

Romani pare avessero l’abitudine di dare il cognome alle famiglie nobili avvalendosi dei legumi: gens Fabia, dalle fave; i Lentuli, dalle lenticchie; i Pisoni, dai piselli. Così è capitato anche alla famiglia del celebre oratore Marco Tullio Cicerone, il quale aveva un antenato con una verruca a forma di cece (“cicer”) sul nasoda qui quel cognome!

ceci furono inconsapevolmente una trappola mortale per i Francesi durante la rivolta dei Vespri siciliani: per individuare i Francesi travestiti in fuga, i rivoltosi costringevano gli sconosciuti a pronunciare la parola “ciceri” e chi non riusciva a evitare l’accento sulla “i” finale veniva passato per le armi.

Nella nostra storia gastronomica, ecco che i ceci di Merella  inseriti tra i PAT (prodotti agricoli tradizionali) della Regione Piemonte e tra i prodotti De.Co. (Denominazione Comunale di Novi Ligure).

ogni anno l’ultimo fine settimana di agosto o il primo di settembre,  in occasione della Festa patronale di N.S. della Guardia, c’è il tradizionale appuntamento il località Merella a Novi Ligure per gustare i ceci del territorio.

Per conoscere le ricette dei ceci cliccate qui

Articoli correlati

Aperti per Ferragosto

Aperti per Ferragosto

Con Ferragosto alle porte, se vi state chiedendo "Cosa possiamo fare?" Ecco il post giusto da...

Novi Gelato in Festa

Novi Gelato in Festa

Gelato, Novi Ligure, la voglia di fare festa in modo semplice, goloso e a Kmzero questi gli...

Il Distretto del Novese

Raccontiamo il territorio, che si estende nella parte sud-orientale del Piemonte, in Provincia di Alessandria, in tutte le sue declinazioni: arte, enogastronomia, eventi, percorsi, tradizioni e curiosità.

Scoprirete con noi il bello e il buono del Novese, Val Borbera e Alto Monferrato! 🙂

Pin It on Pinterest

Share This