29/04/2018

Lella Lombardi: una vita per le corse

A Frugarolo, in provincia di Alessandria il 26 marzo del 1941 nacque Maria Grazia Lombardi.

"Lella" come veniva chiamata da tutti aveva un sogno: correre e correre in F1. Tenacia e determinazione l' hanno portata a raggiungere il suo obbiettivo.

Lella Lombardi

Ha iniziato giovanissima aiutando il padre nelle consegne, sfrecciando con il furgoncino di famiglia e poi sono arrivate le prime gare.

Nel 1965 gareggia per la prima volta nella serie della Formula Monza su un'auto da corsa acquistata a rate.

Dopo una lunga gavetta, corona il suo sogno di correre nella Formula 1 e nel 1975, nel Gran Premio di Spagna, si classifica sesta e diventa la prima  e a tutt'oggi unica donna al mondo ad aver conquistato punti nel Campionato Mondiale di Formula 1.

Lella Lombardi March

Da un'idea de Distretto del Novese, di valorizzare i grandi personaggi sportivi del Basso Piemonte, giovedì 22 marzo 2018 alle ore 21.00, al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure, a pochi km a Frugarolo,  si è svolta la serata inaugurale della mostra dedicata a Lella.

Giovedì 22 marzo, una data non a caso ma in contemporanea con il suo compleanno e il weekend che dà il via alla stagione 2018 di Formula 1 con Melbourne.

La serata coordinata da Barbara Gramolotti del Distretto del Novese, dopo l’inaugurazione della mostra, alla presenza di un numerosissimo pubblico di appassionati e amici e i saluti istituzionali dei Comuni di Novi Ligure (ente capofila del Distretto del Novese ) e di Frugarolo è entrata nel vivo con il racconto a più voci di quanti l’hanno conosciuta nelle diverse fasi della sua vita sportiva grazie alla piacevolissima chiacchierata condotta da Paolo Ciccarone giornalista sportivo insieme a Elio Imberti preparatore di Lella Lombardi quando correva con l'Alfa Romeo nel campionato Turismo, Augusto Rossetti pilota della scuderia, Patrizio Cantù ex manager di F1 (Scuderia Italia) e MotoGP, Giusy di Lella Lombardi Autosport che ha raccontato la "pilota-amica" e Enzo Frangione che ha sottolineato la passione totale di Lella per i motori.

 

Diversi i cimeli in mostra tra tutti: la sua prima auto da competizione, la Formula Monza 875 (prezzo 875.000 Lire), messa a disposizione dal Sig. Mazzarello e l’opera realizzata appositamente da Mininno Designer che rappresenta la March 751 con cui conquisto’ il famoso mezzo punto nel Gran Premio di F1 di Spagna nel 1975 e che entrerà a far parte della collezione permanete del Museo dei Campionissimi di Novi Ligure per far si che a questa  campionessa venga attribuito il giusto riconoscimento.

La mostra sarà visitabile al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure nei consueti orari di apertura Venerdì 15-19; Sabato, Domenica e Festivi 10-19; altri giorni su prenotazione. (Ingresso € 7,00 intero; € 4,00 ridotto).

Visto il successo di pubblico la mostra che avrebbe dovuto concludersi al 22 aprile è stata prorogata al 13 maggio 2018.

 

 

Contatti Museo dei Campionissimi
Tel: 0143 322634 
e-mail: museodeicampionissimi@comune.noviligure.al.it

Newsletter

Per iscriverti alla nostra newsletter sufficiente inserire la tua email nel campo sottostante.

itinerari